L'Amore per la lingua italiana

La Mente e l’Anima

L’essere umano si discosta e differenzia da ogni altra forma di vita sulla Terra per due caratteristiche importanti: la mente e l’anima.

La possibilità di poter spaziare in queste due categorie dell’intelligenza è stata molto stimolante e ad esse ho dedicato ciò che ritenevo idoneo all’uopo, utilizzando un linguaggio accessibile e consono alla gente semplice, ma curiosa dal punto di vista intellettivo: quello più vicino al modo di esprimermi, il linguaggio della semplicità.

Fermo restante la connotazione anzidetta che fa riferimento al pensiero e, quindi, alla “mente”, per quanto riguarda l’anima e, di conseguenza, lo spirito, la prospettiva cambia. Da Victor Hugo: “C’è uno spettacolo più grandioso del mare e del cielo; c’è uno spettacolo più grandioso del cielo, ed è l’interno di un’anima”, custodito e impenetrabile, che tuttavia si apre e rivolge al divino attraverso la preghiera. “La preghiera è il respiro dell’anima” secondo Søren Kierkegaard, teologo danese, essa investe l’essenza spirituale dell’uomo, svolge una funzione di tramite nel rapporto con la divinità, con la quale si stabilisce un dialogo permanente, che ci proietta in una dimensione extrasensoriale.

Buona lettura.

Il libro è acquistabile online su LibreriaUniversitaria.it